Skip to content →
loading...

Se abbiamo bisogno di Fedez per parlare di diritti civili

Leggere le notizie oggi suscita un misto di ilarità e amarezza. 

Perchè l’Italia ha bisogno di un cantante\influencer che crei hype sul tema dei diritti civili senza stare troppo a pensare alla forma? Soprattutto, perchè il livello di interesse, la contestazione ancor di più, sono stantii, opachi,  trafiletti che notiamo a malapena e subito dopo dimentichiamo?

 Ci sarebbe anche da riflettere sul grado di attenzione sempre più basso che si dedica alla lettura di analisi critiche e ben formate piuttosto che al discorso facilone… Un sentimento di comune adagio, insomma, atto a non scombinare troppo l’ordine e a non calpestare troppi piedi, che si estende dal vertice della piramide al gradone degli osservatori (amici giornalisti, battete un colpo…) 

 Perchè la sinistra è da troppo tempo, o intrinsecamente populista alla nascita, e nulla di nuovo apporta al ragionamento- in stile Sardine- o senza via di mezzo alcuna è The Caviar Left: la Sinistra al Caviale?  

loading...

Published in Attualità

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *